Corso curricolare di Russo al Liceo Linguistico

La scelta di introdurre la lingua russa come lingua curricolare è stata fatta 3 anni fa sulla base di diversi fattori:

russo orsoline como

1) OPPORTUNITA'

• opportunità di nuove relazioni con un Paese emergente (Paesi BRICs);
• opportunità di lavoro nel settore terziario, in particolare nel turismo , e nell’import/export del settore manifatturiero;
• in un mondo sempre più multietnico e multilingue, sapere il russo può davvero fare la differenza nella formazione  culturale e linguistica dei nostri giovani, dando loro un'opportunità in più;
• per capire la storia e la cultura del Novecento è certamente indispensabile conoscere tutto ciò che è stata l'Unione Sovietica e ciò che si è avviato con la Perestrojka;
• studiare la lingua e la cultura  russa  aiuta a sviluppare un solido e rigoroso metodo di studio, oltre ad arricchire l'esperienza di interdisciplinarietà offerta ai ragazzi liceali;
• per comprendere anche gli eventi più recenti che coinvolgono il destino di molti popoli slavi e il rapporto con noi europei occidentali è bene recuperare storicamente e riflettere sui numerosi punti in comune e di differenza, di contatto e di apporto reciproco tra Russia e Europa, a livello linguistico, artistico,  storico, letterario e culturale in generale;

2) UNA DOMANDA ATTUALE

• Recenti dati mostrano il continuo e progressivo interessamento di licei, istituti tecnici e turistici, enti di formazione secondarie sul territorio nazionale a scambi e rapporti con la Russia.
• Si registra una cospicua presenza di russi nel nord Italia e soprattutto in Lombardia; il territorio comasco, in particolare, è fra le mete  turistiche e di investimento immobiliare più rilevanti.
• I dati della camera di Commercio e le attività delle aziende locali documentano solidi rapporti di import-export con la Russia.
• A Milano, in Università Cattolica, il russo è diventata la seconda lingua più scelta, dopo l’inglese. (Le immatricolazioni al corso di Lingua Russa nella Facoltà di Lingue e letterature straniere sono più che quintuplicate).
• Anche il MIUR sta offrendo borse di studio per programmi di collaborazione con la Russia e  ha riaperto da due anni i corsi di Abilitazione all’Insegnamento della Lingua e Civiltà russa, tramite Tirocinio Formativo Attivo.

3) UN'OFFERTA COMPETITIVA

• La nostra scuola sente la necessità di adeguare l'offerta formativa alle nuove sfide che i nostri giovani si troveranno ad affrontare,  in un mondo in cui non basta più sapere solo l'inglese per lavorare ovunque e comunicare con chiunque.
• La nostra scuola gode di un rapporto stabile e proficuo con il Dipartimento di Lingua e Letteratura russa dell'Università Cattolica di Milano, con l'Università Pedagogica di Mosca (MGPU) e con l’Università San Tichon di Mosca, attraverso cui è stato possibile conoscere e incontrare  alcune
personalità di spicco nell’ambito culturale e religioso russo.
• La nostra scuola si avvale di docenti abilitati ed esperti nell'insegnamento della lingua russa come lingua straniera,  che vengono affiancati nel triennio da un docente di madrelingua russa.

4) METODO

• Il metodo adottato per affrontare lo studio del russo nella scuola secondaria di secondo grado  può essere sintetizzato nella formula: dalla lingua alla cultura e viceversa.  Lingua e cultura di un popolo si illuminano a vicenda, dando ragione l'uno dell'altro.
• Si attua un continuo confronto e paragone con la lingua e la cultura italiana, al fine di evidenziarne somiglianze e differenze e comprendere più in profondità la nostra cultura .
• Nell’arco del quinquiennio si raggiungono le competenze linguistiche necessarie per comunicare con autonomia e disinvoltura sia oralmente che per iscritto nella vita quotidiana (livello B1 del QCER).
• Si insegna inoltre un metodo di riflessione sulla lingua, di scoperta della sua ricchezza nelle molteplici applicazioni nel linguaggio letterario e in quello della vita di tutti i giorni.  
• Si conoscono gli eventi e le figure più significative della cultura e della letteratura russa dalle Origini ai nostri giorni.

logo orsoline como 01


Sede principale:
viale Varese 30, Como
Sede distaccata:
via Bellinzona 141, Como

Tel. +39 031 270500
como.orsoline.it

logo dedalo

 

Dedalo Soc.Coop.Sociale Onlus
Via Ferrari 14 
22100 Como

P.IVA 02236520132
orsoline.it

Social

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.